Recensione Death Road To Canada – Nintendo Switch

Publisher: UKIYO Publishing
Sviluppatore: Rocketcat Games
Engine: Proprietario
Lingua: Inglese
Genere: Azione
Giocatori: 2
PEGI:
Link: https://www.nintendo.it/Giochi/Giochi-scaricabili-per-Nintendo-Switch/Death-Road-to-Canada-1368649.html
Extra:

Death Road To Canada per Nintendo Switch sviluppato da Rocketcat Games e pubblicato da UKIYO Publishing porterà il giocatore a viaggiare verso il Canada attraverso un mondo dove zombie e approffittatori la fanno da padrone. No non è la realtà.

http://www.deathroadtocanada.com/press/720/policeHQ.jpg

Avevamo in mente di pubblicare la recensione già qualche giorno fa, ma eravamo talmente presi a giocare con il titolo che non ci veniva mai voglia di scrivere. Detto questo nel gioco impersonerete un gruppo di avventurieri (sino ad un massimo di quattro contemporaneamente) in viaggio verso il freddo Canada, l’unica nazione che sembra immune all’invasione degli zombi che sta avvenendo in tutto il pianeta.

Partirete scegliendo il proprio alter ego, completamente da personalizzare, oppure nel caso non abbiate voglia oppure siete pigri potrete optare per la generazione casuale. Da qui avrà inizio la vostra avventura generata ogni volta randomicamente, quindi mai uguale. Partirete con un team di due componenti ma nulal toglie che durante il tragitto possiate incontrare nuovi personaggi oppure perdere qualcuno. Questo perché al contrario di altri giochi dove il protagonista rimane unico in Death Road To Canada avrete la possibilità di scaricare il vostro alter ego e proseguire il viaggio (in macchina o a piedi) con altri personaggi, magari più idonei all’avventura. Questo perché ogni persona che vive nel gioco ha caratteristiche differenti. C’è chi eccelle nella meccanica, chi nella medicina, chi nella forza fisica o ancora chi è abile con le armi. Capite da questo che la creazione di un team ben bilanciato contribuisce decisamente al proseguo dell’avventura.

Durante il percorso verso l’agognata meta, il titolo, sempre in maniera casuale metterà il giocatore di fronte a scelte diverse, come la scelta del luogo dove fermarsi con luoghi come supermercato, casa, stazione di polizia, sfasciacarrozze e altre location. In queste, dove si avrà modo di praticare il più classico hack ‘n’ slash, si potrà controllare il personaggio brandendo una delle tre armi a disposizione cercando taniche di benzina, cibo, munizioni e ovviamente anche altre armi. Difatti nulla vi vieterà di raccogliere un’arma più ideale sia questa una pistola, o un fucile o un asse di legno, o un martello, o un tubo di metallo e altre ancora per far fronte all’avanzata degli zombi, che vi assicuriamo non sono affatto teneri e soprattutto come si evince dalle foto sono presenti in grandi quantità. Scopo della sezione hack ‘n’ slash è quella di ripulire la zona raccogliendo tutto il possibile, cercando di sopravvivere. Nella malagurata ipotesi che il personaggio da voi controllato cada sotto i morsi degli zombi, avrete la possibilità di promuovere un altro personaggio del team a nuovo protagonista, a patto di avere qualcun altro a disposizione nella squadra. Talvolta nelle location avrete modo di raccogliere oggetti speciali, da sfruttare prima di ogni partita per incrementare le abilità e dotazione dei personaggi sin da subito. Non mancano campi base dove acquistare rifornimenti, conoscere e prendere con se nuovi compagni di viaggio oppure fare scambi. Sappiate che la risorsa più preziosa è sicuramente il cibo, seguito dalle taniche di benzina e medi-kit.

Graficamente Death Road To Canada è tutto in pixel art e ci piace tantisimo come si muovono i personaggi, che sembrano facciano piccoli salti. Animazioni simpatiche e location generate casualmente con oggetti che si possono rompere e anche spostare.

http://www.deathroadtocanada.com/press/720/citytrio.jpg