Recensione Guacamelee! Super Turbo Championship Edition – Nintendo Switch

Publisher: Drinkbox Studios
Sviluppatore: Drinkbox Studios
Engine: Proprietario
Lingua: Italiano
Genere: Azione
Giocatori: 1
PEGI:
Link: https://www.nintendo.it/Giochi/Giochi-scaricabili-per-Nintendo-Switch/Guacamelee-Super-Turbo-Championship-Edition-1453004.html
Versione: 1.0.0
Extra:

Guacamelee! Super Turbo Championship Edition arriva anche su Nintendo Switch in un edizione “plus” come si evince direttamente da titolo. Sempre sviluppato e pubblicato dal team Drinkbox Studios con engine proprietario prenderemo le vesti (comunque cambiabili tramite acquisti in game) di Juan Aguacate un giovane Luchador.

Guacamelee vede come protagonista Juan Aguacate ex luchador di belle speranze, caduto in disgrazia e costretto, dal corso degli eventi, ad abbandonare la sua coltivazione di agave per soccorrere la bellissima figlia di El Presidente, rapita dal malvagio scheletro Carlos Calaca, con la complicità degli immancabili sgherri al suo servizio. E’ il momento per Juan di rientrare in azione e salvare la gentile donzella!

Come era lecito aspettarsi le prime fasi di gioco permettono al giocatore di prendere possesso delle azioni elementari che il protagonista può compiere, come parlare con gli altri abitanti, entrare nelle abitazioni, rotolare e applicare le fantomatiche combo, in grado di procurare ingenti danni all’avversario. Non disperate della semplicità di quelle acquisite, perchè proseguendo con il gioco il protagonista amplierà le sue mosse. Fondamentale sarà la conoscenza del mondo parallelo, il diretto opposto dell’attuale (vivi), ovvero quello dei morti. I due mondi condividono la maggior parte degli elementi del background a parte qualche piattaforma o muro, necessari (o d’impedimento) per raggiungere un altra location. Capire in quale mondo ci si trovi è decisamete facile. Nel primo, quello dei vivi, le tinte del background sono sul giallo, arancione e rosso, mentre quello dei morti predilige tinte che strizzano l’occhio al blu e al viola.

Il gioco presenta la main mission, a cui si affiancano alcune missioni secondarie, acquisibili semplicemente parlando con alcuni abitanti che presentano un punto esclamativo giallo sopra la loro testa. Non sono obbligatorie, ovviamente, ma faranno guadagnare al luchador un buon gruzzoletto, da spendere per acquistare potenziamenti tramite il simpatico banchetto posizionato in diverse parti del mondo che si andrà a visitare.

Il gameplay del gioco è incentrato sull’azione e sui combattimenti che dovrete affrontare durante la ricerca della figlia, senza dimenticare l’esplorazione dell’ambiente, vuoi per curiosità vuoi per trovare gli scrigni, che possono contenere tra l’altro, soldi e frammenti di cuore (ogni tre aumentere l’energia vitale dell’avversario).
Inoltre ogni nemico ucciso regalerà una quantità minima di denaro e alcune aree fungeranno da arene, rendendo il combattimento più impegnativo visto la presenza di più nemici, appartenenti anche ai due mondi.
E’ per questo che sarà necessario utilizzare i portali (presenti nella schermata) per passare da un mondo e l’altro al fine di poter colpire gli avversari, altrimenti inefficaci se portati dal mondo opposto. I nemici irraggiungibili sono “colorati” esclusivamente di bianco.
Quello che rende divertente i combattimenti oltre alle prese (tasto [X]) sono le combo che possono arrivare anche a più di 15 colpi, ma anche che le stesse possono essere applicate anche a più di due avversari contemporaneamente.

Da non dimenticare anche la trasformazione che il protagonista può assumere frutto di una maledizione, rendendo lo stesso un pollo (combattivo) in grado di accedere ad aree altrimenti inarrivabili con le sembianze umane. Se vogliamo essere pignoli il gioco non ha una longevità altissima, ma è veramente il minore dei mali essendo divertente e pieno di sorprese.

Graficamente Guacamelee ha uno stile che attinge al folklore messicano, sia per quanto riguarda lo stile che per il sonoro. La grafica risulta definita, piena di particolari che contribuiscono a creare l’atmosfera dell’ambiente.

Il comparto sonoro vanta una colonna sonora a tema, e simpatici effetti sonori a contorno.

  • 9/10
    Grafica - 9/10
  • 8/10
    Sonoro - 8/10
  • 9/10
    Giocabilità - 9/10
  • 7/10
    Longevità - 7,5/10
9/10

Riassunto

Guacamelee! Super Turbo Championship Edition per Nintendo Switch è un altro capolavoro che vede la luce sulla console Nintendo! Fatelo vostro se amate il genere.
Ora aspettiamo la conversione di Tales From Space: Mutant Blobs Attack!

myplay gold award