The Stomping Land, i Devs tornano a parlare

The Stomping Land è uno dei tanti survival giunti su Steam in uno stato quasi embrionale di sviluppo, sotto l’etichetta Early Access. Il gioco ha avuto delle ottime vendite iniziali per l’idea originale del setting e le promesse fatte ai giocatori, però la luna di miele è finita molto presto. Mancanza di comunicazione da parte del team di sviluppo, qualche licenziamento, lunghi silenzi, l’idea della truffa si è fatta strada nella mente degli acquirenti. Dopo una petizione per ottenere il refund e chiedere la cancellazione da steam, il fondatore di Super Crit, Alex Fundora, ha rotto il silenzio.

Il gioco sembra vivo e vegeto, ma hanno deciso di cambiare engine e passare all’unreal engine 4, per la volontà di sviluppare per un motore grafico aggiornato e non vetusto come il precedente. Insomma, chi non lo ha ancora comprato dovrebbe guardarsi bene dal farlo, in questa fase di sviluppo.