Recensione Victor Vran: Overkill Edition – Nintendo Switch

Publisher: Haemimont Games
Sviluppatore: Haemimont Games
Engine: Proprietario
Lingua: Inglese
Genere: ARPG
Giocatori: 1-4
PEGI:
Link: http://www.nintendo.it/Giochi/Giochi-scaricabili-per-Nintendo-Switch/Victor-Vran-Overkill-Edition-1424731.html
Versione: 1.0.1
Extra:

Finalmente tutti i possessori di Nintendo Switch possono godersi  Victor Vran: Overkill Edition realizzato dallo studio Haemimont Games con base a Sofia, gioco con gameplay ARPG.

Impersonerete Victor, in visita nella città di Zagoravia alla ricerca di un amico di cui non ha più notizie motivo per il quale darete inizio alla vostra avventura fatta di combattimenti, fughe, magie e armi.

L’inizio serve da tutoria e vi permetterà di prendere confidenza con il sistema di gioco, visto che avrete modo di controllare Victor, saltare, utilizzare e cambiare le armi oltre a potere cambiare e girare la visuale di gioco tramite lo stick destro. Questa fase durerà circa dieci minuti sino a quando non raggiungerete l’hub centrale di gioco da dove è possibile gestire il personaggio, scegliere la missione, comperare armi e posizionare in uno scrigno gli oggetti che potrebbero esservi utili successivamente, o che al momento non potete utilizzare.

Un elemento fondamentale sono le armi che avrete a disposizione. Queste hanno tre modalità di attacco, normale, media e potente, ognuna delle quali necessità un lasso di tempo per essere ricaricata e nuovamente utilizzata. Il trucco è cambiare il set di armi che si sta utilizzando (ad esempio switchare tra pistola e martello) in modo da sapersi destreggiare nel migliore modo. Inoltre il sapere utilizzare l’arma corretta sarà fondamentale, perché ad esempio il martello è l’ideale quando avrete addosso una moltitudine di nemici lenti, in quanto il suo colpo è devastante e riesce a mettere ko tutti i nemici nelle immediate vicinanze. Invece la pistola o fucile o altra arma da fuoco (o laser, elettrica) sono l’ideali per colpire i nemici da lontano, mettendosi altresì al riparo dai colpi altrui.

Combattendo avrete modo di accumulare esperienza potendo così spendere i punti  guadagnati in una delle abilità del personaggio. Queste sono suddivise in  alberi e si differenziano in attive  (quindi da richiamare ogni volta) e passive, queste sempre attive in ogni momento e in grado di conferire sempre il bonus.

A proposito di esperienza, all’inizio di ogni livello o missione una schermata riepilogativa mostra oltre alla missione primaria, anche quelle secondarie, come ad esempio eliminare un numero preciso di nemici entro tre minuti o raccogliere una data quantità d’oro. Se conseguite il gioco non disdegnerà di regalare bonus sotto varia forma.

Ad incrementare ulteriormente la polpa vi sono dei tarocchi, o meglio delle carte (denominate carte del destino) che è possibile equipaggiare. Queste sono di diversa tipologia e presentano diversi valori per il medesimo bonus. Ad esempio avrete modo di equipaggiare una carta che incrementa la salute del 20%, piuttosto che una medesima carta ma che incrementa la salute del 30%. Queste carte possono essere trovate in giro ad esempio spaccando tutto quello che c’è da spaccare o recuperate dai nemici caduti in battaglia.

Graficamente il gioco è pregno di effetti visivi e a quanto ci ricordiamo non ha nulla da invidiare alla controparte per PC, tenendo presente la differenza di potenza di calcolo. Nonostande i numerosi nemici a video, non abbiamo notato nessun rallentamento.

In ultimo segnaliamo che è possibile giocare anche in multigiocatore con 4 amici… e che noi non abbiamo ancora finito il gioco e i due DLC inseriti in questa edizione come bonus.