Recensione Miles & Kilo – Nintendo Switch

Publisher: Four Horses
Sviluppatore: Four Horses
Engine: Unity
Lingua: Italiano
Genere:  Platform / Arcade
Giocatori: 1
PEGI:
Link:  https://www.nintendo.it/Giochi/Giochi-scaricabili-per-Nintendo-Switch/Miles-Kilo-1392870.html
Extra: Testata la versione 1.0.0

Un uomo, e un cane e la loro avventura. Sviluppato e distribuito da Four Horses Miles & Kilo ci ha ricordato il vecchio e caro Wonderboy, visto che i due titoli sembrano molto simili, sia a livello di gameplay. Bando alle ciance preparatevi a mangiare un po’ di frutta!

In parole povere se amate i vecchi coin op fatelo vostro. Milo & Kilo  è suddiviso in mondi (un po’ come si faceva con i giochi negli anni 80), a loro volta divisi in livelli da sbloccare uno a uno in sequenza, con gameplay che va dalla corsa con il cane (senza possibilità di tornare indietro)  a sezioni tipicamente platform dove la raccolta di frutta, il saltare su pioattaforme anche mobili e il potere colpire i nemici la fanno da padrone. I livelli anche se sono piuttosto corti presentano delle insidie e l’essere colpito o il cadere nell’acqua comporta il dovere ripartire dall’inizio dello stesso. Avete letto bene, non esistono i checkpoint, quindi dovrete fare attenzione sempre, sino alla fine del livello quando premendo il tasto [Y] potrete spaccare il cartello e raggiungere così il successivo, sempre tramite la mappa.

Parlavamo prima dei nemici i quali oltre ad essere eliminati, possono essere sfruttati per raggiungere vette altrimenti irraggiungibili semplicemente saltandoci sopra. Inoltre Milo è anche in grado di compiere scivolate per passare sotto sprgenze e di rompere pietre fragili (ampiamente segnalate) per potere proseguire. La frutta raccolta viene usata come proiettili, quindi assicuratevi di raccoglierne almeno cinque di frutti (ovvero il massimo consentito) se volete avere la possibilità di proseguire velocemente. Questo perché pur non essendoci un tempo limite  alla fine del livello avrete un ranking in base alla prestrazione data da tempo impiegato, monete raccolte, frutti rimasti e numero di morti accadute prima di completare il livello. Avere un valore come “S” sarà veramente impegnativo in tutti i livelli.

I livelli in cui appare Milo invece assomigliano più ad un runner. In quel caso si scatenerà una corsa con il cane davanti che vi traina mentre al giocatore spetterà decidere se saltare, o colpire il nemico in base alle necessità. Questo perchè alcune monete sono poste in paittaforme alte, raggiungibili solo eseguendo la specifica azione.  Diciamo che in questi livelli l’azione è più frenetica e ci è capitato di dovere ripetere il livello più volte prima di avere ragione.

Graficamente Miles & Kilo è un omaggio alla vecchia grafica che si poteva vedere il sala giochi o sui computer 16 bit come l’Amiga o l’ST. Questa risulta colorata, con simpatiche animazioni e personaggi buffi. La scimmietta (per noi) è veramente terribile.