Torna all'home page di myplay.it
-->

Recensione Tornado Outbreak

 

Piattaforma: ps3

Distributore: Halifax

Sviluppatore: Konami (Loose Cannon Studios)

Numero Blu-ray: 1

Genere: Azione

Multiplayer: Si (fino a 2 giocatori)

Dialoghi Audio: Inglese

Lingua Testo: Italiano

Prezzo (indicativo): 39,99 €

Web: Sito ufficiale

Si ringrazia

Fabio Perrotta

Sito web:
PEGI:
Eta' minima PEGI 7   
Pubblicata il
di Alessandro Montoli

Distruggere ogni cosa, non è mai stato così divertente!

Tornado Outbreak gioco espressamente rivolto ad un pubblico adolescenziale, ha dalla sua oltre al gameplay immediato, anche la forza di saper attrarre anche chi più adolescente non lo è... come il sottoscritto!
Respirate a pieni polmoni e che si dia inizio alla devastazione.



Zephyr, questo il nome del piccolo protagonista interpretato deve intraprendere e seguire la strada mostrata da Nimbus, per riuscire a sconfiggere le fiammelle per giungere sino a Omegaton, ovvero il talismano che permette di sconfiggere i cattivi di turno. Per fare tutto questo, basta semplicemente distruggere tutto quello che incontreremo sulla nostra strada.

L'operazione sopra elencata è decisamente semplice: saremo difatti inizialmente un piccolo tornado in grado di acquistare potenza e dimensioni semplicemente distruggendo mano a mano ogni cosa (o quasi) si incontri sul percorso.

Prima di buttarsi sul campo di battaglia sarà necessario destreggiarsi nel tutorial, tramite il quale si apprenderanno i concetti di base, ovvero lo spostamento e come beneficiare delle fiammelle intrappolate (premendo il tasto [R1]) ai fini di guadagnare una maggiore velocità di spostamento.

Inizieremo quindi, visto le piccole dimensioni, a ingurgitare inizialmente cespugli, recinzioni, coni segnaletici, ovvero gli oggetti più leggeri e in grado di essere assorbiti con poca energia. Mano a mano che si inglobano oggetti, la potenza di distruzione e la dimensione del tornado aumenterà, dando di fatto la possibilità di utilizzare la potenza distruttiva verso costruzioni od oggetti più corposi. Così facendo, è necessario completare ogni stage entro il limite di tempo, raccogliendo inizialmente un numero determinato (e richiesto) di fiammelle: queste oltre a dare maggiore energia di rotazione al tornado, permettono anche di incrementare, attraverso dei bonus temporali, di avere maggior tempo a disposizione per concludere il livello, prima che il sole torni a risplendere.

Difatti, l'unico nemico vivo (oltre al tempo a disposizione) è il sole: ci muoveremo difatti esclusivamente su un terreno ombreggiato, in quanto entrare in contatto con delle fiamme, o entrare in una zona illuminata, provoca l'azzeramento della dimensione e quindi di fatto il dover ricominciare da zero il livello.



Non mancano ovviamente gli scontri con i boss di fine livello (non di tutti in verità) in cui basterà abbattere dei totem dopo averli raggiunti passando solo nelle zone d'ombra, oppure dopo averli abbattuti, creando un vortice di aria, girando intorno ad essi a grande velocità.

Dal punto di vista del comparto visivo il titolo presenta una definizione nella media, nulla di eclatante. Carini gli effetti di distruzione e sgretolamento delle abitazioni. Decisamente scarno invece i menu.

Dal punto di vista dell'audio il gioco presenta il solo doppiaggio in inglese, comunque tutto sottotitolato in italiano, così come lo sono le scritte a video.

Per concludere...

Tornado Outbreak si dimostra essere divertente nella sua estrema semplicità. Se lo provate, non riuscirete più a smettere...

Opinione

Grafica: 6,5
Sonoro: 7
Giocabilità: 7
Longevità: 6,5
Totale: 7


comments powered by Disqus
Tornado Outbreak recensione per ps3 Recensione di Alessandro Montoli pubblicata il . Distruggere ogni cosa, non è mai stato così divertente! Tornado Outbreak si dimostra essere divertente nella sua estrema semplicità. Se lo provate, non riuscirete più a smettere...
Pubblicità
Approfondimento
Tornado Outbreak per ps3 è il titolo recensito. Controlla negli altri box, per scoprire trofei, curiosità, soluzioni e altri contenuti!
Trofei
18
9
3
1
Canale Facebook
Canale Twitter

Canale Youtube
Le altre recensioni