Recensione True Fear: Forsaken Souls – Part 1 – Nintendo Switch

Publisher: Digital Lounge
Sviluppatore: Goblinz
Engine: Unity
Lingua: Italiano
Genere: Avventura
Giocatori: 1
PEGI:
Link: https://www.nintendo.it/Giochi/Giochi-scaricabili-per-Nintendo-Switch/True-Fear-Forsaken-Souls-Part-1-1451687.html
Versione: 1.0.0
Extra:

True Fear: Forsaken Souls – Part 1 disponibile per Nintendo Switch, realizzato da Goblinz e distribuito da Digital Lounge è un gioco che ci completamente conquistato. Se amate i thriller psicologici e le avventure continuate  a leggere.

Come si intuisce dal titolo, True Fear: Forsaken Souls – Part 1 è solo il primo capitolo di una trilogia, il cui secondo episodio sarà rilasciato a breve, inizialmente per PC. Nonostante questo alla fine arriverete ad una conclusione su cosa sia successo.

L’avventura si svolge prettamente dentro una magione abbandonata (ma anche all’esterno della stessa) a se stessa dove il trscorrere del tempo ha compromesso stabilità, arruginito il ferro e consumato quello che una volta era splendente. Nei panni di Holly Stonehouse il vostro compito sarà quello di scoprire cosa sia successo a vostra sorella e a vostra madre in quello che una volta era la vostra casa.

Il gameplay è riconducibile ad una avventura grafica in prima persona con alcune fasi di ricerca degli oggetti. Noi abbiamo affrontato il gioco direttamente a modalità esperto, quindi senza aiutie consigliamo assolutamente di giocare con questa modalità se si vuole provare il vero senso dell’avventura. Come avrete immafinato il gioco consiste nel visitare varie location, raccogliere indizi e oggetti e utilizzare uno di questo con altri oggetti o elementi. d esempio raccoglierete delle assi di legno, le quali dovranno essere fissate ad una scala rotta con chiudi i quali dovranno essere successivamente fissati alle assi attraverso un martello. Questo per rendere l’idea del gameplay. Quello che ci è piaciuto e che la distingue dal resto è la discreta quantità di oggetti da raccogliere e soprattutto che gli stessi non devono essere utilizzati immediatamente, come succede solitamente in questi tipi di giochi.

Nonostante si presenti come un gioco thriller, True Fear: Forsaken Souls – Part 1 non fa paura, ovvero non assisterete a colpi di scena o scene drammatiche che vi faranno saltare dalla sedia. Solo sul finale forse verrete leggermente spaventati, ma nulal di più. Quello che invece è presente è l’atmosfera cupa, data anche dal design e dai colori utilizzati per creare le varie location.

Da notare anche il capitolo bonus, che si sbloccherà quando avrete finito il gioco. In realtà non si tratta di una sola stanza, ma potrete esplorare ben oto nuove location piene di oggetti da raccogliere ed indizi da trovare senza dimenticare gli enigmi.

Graficamente plauso per lo stile. Forse un po’ poche le animazioni presenti nelle singole stanze compensate comunque da filmati ed effetti grafici di contorno.

Per quello che riguarda il comparto sonoro True Fear: Forsaken Souls – Part 1 presenta il doppiaggio esclusivamente in inglese, ma con testi in italiano.