Recensione Crush Your Enemies – Nintendo Switch

Publisher: Vile Monarch
Sviluppatore: Vile Monarch
Engine: Unity
Lingua: Inglese
Genere: RTS
Giocatori: 1
PEGI:
Link: https://www.nintendo.it/Giochi/Giochi-scaricabili-per-Nintendo-Switch/Crush-Your-Enemies–1405592.html
Versione: 1.0.0
Extra:

Schiacciate il nemico! E’ questo in sintesi il motto di Crush Your Enemies disponibile per Nintendo Switchm realizzato e pubblicato da Vile Monarch.

In questo RTS prenderete panni e spade di prodi vikinghi con un unico scopo (o quasi) nella vita. Conquistare e annientare il nemico, semplicemente scagliandogli addosso tutta la vostra potenza numerica. Ebbene si in Crush Your Enemies non controllerete un personaggio principale con le sue armi e i suoi bonus, ma avrete modo di gestire l’intera armata vikinga alle prese con le varie sfide.

Il conceto è semplice ed immediato. Il territorio è suddiviso in casella, modello scacchiera, e alcune di queste caselle presentano abitazioni o altre strutture. Inoltre, come potete osservare dalle foto in pagina, ogni casella può rappresentare una diversa ambientazione, sia prato, foresta, montagna acqua sabbia e così via. Non tutte queste location sono percorribili dalle vostre truppe, mentre altre prima di essere calpestate (uno su tette le casella di erba) necessitano che i vostri soldati rasino la stessa per permettere il passaggio e l’assegnazione del territorio. Perchè nel gioco scopo principale di ogni sfida sarà quella di annientare il nemico sia per quello che riguarda la presenza di nemici sia per quello che riguarda la costruzioni avversarie.

Inizierete con una piccola truppa, che (e questo vale per ogni partita) potrà essere aumentare di numero se lasciata “riposare”  nell’abitazione. Potete pensare alla casa madre la quale sforna in automatico no o più soldati in base alla quantità che attualmente occupa la costruzione. Per rendere più semplice il concetto se d esempio sono presenti 10 vikinghi (il numero lo potrete leggere dalal cifra della bandierina) la struttura produrrà un nuvo vikingo al secondo. Se invece sono presenti venti soldati, la stessa in un secondo ne produrrà tre. Quindi per farla breve, maggiore è il numero di vostri soldati presenti nella costruzione, minore sarà il tempo di delivery per nuove forze.

Il problema è che se volete vincere la partita sarà necessario inviae/spostare le trubbe a combattere contro il nemico. Così facendo (dopo avere deciso il numero di truppe da inviare), lascerete la costruzione sguarnita o con poche truppe rallentando di fatto l’approvigionamento di uomini. Tutto ciò è vero nelel prime missioni in quanto proseguendo avrete modo di avere più edifici, ma anche di crearne di nuovi dai ruderi, oppure conquistare quelli dell’avversario per soggiogarli al vostro potere. Al termine della missione in base al vostro rendimento sarete valutati con dei simpatici teschi (da uno a tre). Questi fungeranno anche da “moneta” in quanto per sbloccare i livelli più avanzati avrete bisogno di un determinato numero di teschi. Una meccanica ereditata dai giochi per cellulare.

La difficolta del gioco, che ricordiamo è in realtime, è sapere gestire le truppe scegliendo quante unità inviare e quando. Una scelta affrettata o tardiva significa sconfitta, ed è per questo che quando raggiungerete i livelli più avanzati dovrete rigiocare la medesima partita divese volte prima di capire come dove e quando scatenare la vostra ira o meglio armate. Come se non bastasse, come suddetto prima anche il terreno può fungere da ostacolo o vantaggio, dipende dalla strategia utilizzata.

 

  • 7/10
    Grafica - 7,5/10
  • 7/10
    Sonoro - 7/10
  • 8/10
    Giocabilità - 8/10
  • 8/10
    Longevità - 8/10
8/10

Riassunto

Se amate gli RTS, dove oltre alla velocità è necessario pensare anche all’azione e alle conseguenze che questa provoca allora Crush Your Enemies per Nintendo Switch fa sicuramente per voi.