Recensione Midnight Deluxe – Nintendo Switch

Publisher: Ratalaika Games
Sviluppatore: Ratalaika Games
Engine: Unity
Lingua: Inglese
Genere: Puzzle
Giocatori: 1
PEGI:
Link: https://www.nintendo.it/Giochi/Giochi-scaricabili-per-Nintendo-Switch/Midnight-Deluxe-1347266.html
Extra:

Avete presente i puzzle o rompicapo che dir si voglia, che strizzano l’occhio alla componente action? Ebbene Midnight Deluxe, sviluppato e pubblicato da Ratalaika Games è proprio quel genere di gioco dove è necessario usare un po’ di cervello ma anche velocità nell’esecuzione delle mosse.

Suddiviso in settanta livelli in Midnight Deluxe vedrà il giocatore impegnato a a far raggiungere il simpatico protagonista (che poi altro non è che un cubo) il punto di arrivo posto in altra posizione sulla schermata. Per fare questo il cubo (ovvero il giocatore) potrà fare affidamento sulla sua capacità di lanciarsi in qualsiasi direzione sfruttando le leggi della fisica per raggiungere una piattaforma posta più in alto o sfruttare l’effetto parabola per superare un ostacolo. Difatti con la levetta analogic di sinistra si deciderà l’intensità del tiro e la direzione e contemporaneamente rilasciado il tasto [A] si ne scaturirà il tiro. Ci vorrà qualche livello per prendere confidenza con il sistema, anche perché bisogna affermare che essendo la direzione e l’intensità del tiro decisi dalla levetta analogica di sinistra sarà almeno all’inizio ottenere i parametri voluti. O sarà troppo  corto il tiro e troppo angolato, oppure troppo potente ma poco angolato. I problemi sono scturiti dagli ostacoli presenti nel livello, che per dovere di cronaca è tutto su una schermata, quindi non vi è nessuno scrolling. Se andrete fuori schermo, dovrete reiniziare il livello, così come andare a frantumarsi contro una lama girevole provocherà il medesimo effetto, così come schiantarsi sulla mina in movimento.

Per questo prima di raggiungere il settantesimo livello dovrete necessariamente  ripetere alcune volte alcuni livelli, perchè anche il dosare in più o in meno la potenza di un tiro potrebbe avere conseguenze nefaste. A proposito dei livelli mentre la maggior parte lasciano al giocatore tutto il tempo che si vuole per impostare potenza e direzione del tiro, alcuni livelli per essere superati necessitano di velocità nell’esecuzione. E non lo nascondiamo che questi sono quelli che abbiamo odiato di più, perché vince piuttosto la fortuna di imbroccacre velocità e direzione coretta piuttosto che il presagire dove il cubo andrà a finire in base a direzione e potenza. Fortunatamente questi sono pochi e dopo un po’ di tentativi riuscirete sicuramente ad averne ragione, seppure non con tre stelle.

Ogni livello una volta completato prevede una sorta di gratificazione, ovvero un punteggio che varia da una a tre stelle. Questo è determinato dal numero di tiri effettuati prima di raggiungere la meta. Una volta finiti i 70 livelli il gioco vi sfiderà ulteriormente a completare gli stessi ottenendo per tutti tre stelle. Noi non ci siamo ancora riusciti!

Graficamente quello che più conta è la risposta fisica al nostro volere di potenza e angolazione. Fortunatamente tutto quadra, anche gli spigoli del cubo andranno ad inficiare la direzione una volta che andranno a collidere con il terreno. Tenetelo in considerazione.