Recensione Riptide GP: Renegade

Publisher:  Vector Unit
Sviluppatore: Vector Unit
Engine: Proprietario
Lingua: Italiano
Genere: Sportivo
Giocatori: 4
PEGI: 7
Link: https://www.nintendo.it/Giochi/Giochi-scaricabili-per-Nintendo-Switch/Riptide-GP-Renegade-1314620.html
Extra: nd

Realizzato e distribuito da Vector Unity con engine proprietario, probilmente scritto in c o c# Riptide GP: Renegade rappresenta al momento la migliore simulazione arcade di corse su acqua disponibile per Nintendo Switch.

Forse il confronto è forzato ma potete pensare a questo titolo come l’Out Run su acqua. Come facilmente identificabile nel gioco guiderete delle moto d’acqua (idrogetto per la precisione) con diverse caratteristiche e colori su diversi tracciati davvero spettacolari con il solo e unico scopo. Arrivare per primo a tagliare la linea del traguardo.

Disponibili diverse modalità di gioco, ovvero carriera (per cercare di diventare il migliore pilota del circuito), corsa veloce per passare alla modalità multiplayer online (8 giocatori) sia in multiplayer locale (fino a 4 in split screen). Qualunque sia la vostra scelta sarà fondamentale giocare al tutorial, molto breve il quale vi permette di apprendere i tasti per accellerare, frenare, utilizzare il turbo ed effettuare i trick, questi ultimi importantissimi. Questo perché i trick da effettuarsi con le due levette analogiche sfruttando diverse combinazioni, permettono di caricare il turbo, assolutamente necessario per vincere gli eventi. Senza turbo non andrete avanti.

Giocando alla modalità carriera avrete modo di guadagnare moneta pesante e skill point. Questi due elementi sono necessari per sbloccare nuovi trick e potenziamenti e livree della moto d’acqua. Tutto ciò perchè se è vero che le prime gare sono facilmente assimilabili, proseguendo con la modalità carriera la difficoltà crescerà esponenzialmente rendendo d’obbliogo l’acqusto di uove moto e anche di trick in grado di caricare più velocemente il turbo. Vero è che quasi tutte le piste su cui gareggerete esistono scorciatoie che permettono di avvantaggiarsi sugli avversari, per lo meno quando si tratta di gareggiare contro la CPU. Sfortunatamnete è richiesto un grosso colpo d’occhio perchè imboccare malamente la scorciatoia porterà a schiantarsi contro un angolo o il percorso compromettendo di fatto la gara. Questo si vede nelle gare ad eliminazione dove al termine di ogni giro, il pilota in ultima posizione verrà eliminato dalla competizione.

Secondo noi l’aspetto più problematico è effettuare i tricks. Non che le occasioni manchino, ma la maggior parte delle volte si è così presi dalla gara che ci si dimentica di effettuare i trick per ricaricare il turbo.

Dal punto di vista grafico vogliamo sottolineare la bellezza dell’acqua riprodotta in maniera egregia, con tanto di schizzi di acqua, fluttui e aderenza alla fisica. Capiterà molto spesso di saltare e atterrare ovviamente sull’acqua per vedere il vostro mezzo andare leggermente a fondo per poi risalire il tutto nel rispetto delle leggi della fisica. Anche la sensazione di velocità è ben rappresentata e vi assicuriamo che non mancherete di schiantarvi contro barriere o incagliarvi in strade se la velocità con cui affronterete una rampa non sarà sufficiente.

Localizzato in italiano, dopo aver scaricto dalla rete il primo update, visto che la versione 1.0 anche se selezionato l’italiano mostrava i testi in tedesco!