Da oggi, Syndrome affonda i suoi artigli su Steam

Da oggi, Syndrome affonda i suoi artigli su Steam!

“Doveva essere una procedura di routine. Entrare nella camera di ibernazione e una volta risvegliati, ricongiungersi con l’equipaggio. Ma a un certo punto lungo il tragitto, a mia insaputa qualcosa è andato incredibilmente storto…“

Oakland, California – 7 ottobre 2016 – Syndrome è disponibile da oggi su Steam per PC, Windows e Mac (e presto anche per Linux) al prezzo di $24,99/22,99€/18,99£, coni tutte le caratteristiche di un perfetto survival horror: corridoi bui di una nave spaziale, poche armi e difficili da raggiungere e quell’inconfondibile sensazione che tutto stia cercando di ucciderti. La tua sola speranza di salvarti è esplorare la tranquilla nave alla deriva in cerca di indizi per capire cos’è successo mentre eri in ibernazione. Ma non sarà un’impresa facile, perché i tuoi amici e i membri dell’equipaggio si sono trasformati in creature deformi e assetate di sangue. Scopri Syndrome su Steam: http://store.steampowered.com/app/409320/.

“Siamo particolarmente legati al genere dei survival horror, perciò sapevamo che uno degli aspetti più importanti per ottenere un ottimo titolo è l’equilibrio tra i momenti in cui bisogna nascondersi e quelli in cui si è costretti a entrare in azione”, ha dichiarato Ricardo Cesteiro, co-fondatore di Camel 101. “Abbiamo aumentato la tensione di questo equilibrio rendendo i mostri da affrontare ancora più sensibili ai rumori, il che significa che i giocatori dovranno prestare la massima attenzione ai propri movimenti per non farsi scoprire.”

In Syndrome, i giocatori si risvegliano da una lunga ibernazione per scoprire una scena terrificante: molti membri dell’equipaggio sono morti, ma non del tutto. Per sopravvivere agli orrori di ciò che è rimasto dell’equipaggio, dovranno per prima cosa trovare le poche armi sparse nello scenario, solo per scoprire di non avere abbastanza munizioni per sbarazzarsi delle varie creature mostruose che si nascondono negli angoli più bui della nave. Scopriranno presto che nascondersi e muoversi facendo il minor rumore possibile sarà la scelta migliore per non farsi scoprire, mentre raccoglieranno risorse e apprenderanno il più possibile sul comportamento dei propri nemici, in modo da evitarli e sconfiggerli.

In ciò che resta dell’astronave, i giocatori dovranno affrontare innumerevoli minacce fisiche e psicologiche, che li costringeranno a contare più sul proprio ingegno che sulle scarse armi e munizioni disponibili. Dovranno esplorare ogni centimetro della nave per scoprirne i suoi segreti ma soprattutto per riuscire ad andarsene sani e salvi.

Copyright 2005-2017 by Alessandro Montoli. Tutti i diritti riservati. Basato sul tema di Wordpress ColorMag di ThemeGrill