Divinity:Original Sin presenta il nuovo dlc gratuito e parla del futuro

Divinity: Original Sin si appresta ad aggiornarsi in modo del tutto gratuito per i possessori, con un dlc gratdivinity-original-sin-topuito che aggiungerà due nuovi companion da reclutare durante l’avventura. Ad anticipare il dlc, l’uscita di una patch che migliora molte caratteristiche del titolo e sistema dei bug minori ancora irrisolti. Per l’elenco completo vi rimandiamo alla pagina steam . Detto questo, qualche giorno fa nel blog ufficiale dei Larian, è apparso un post esauriente che parla del successo di Divinity e del futuro della compagnia. 

Più di 500 mila copie vendute a prezzo pieno è il risultato dopo due mesi e mezzo di vendite durante il periodo estivo, rimanendo in testa alla classifica steam per quasi tutta l’estate. Le copie retail vendute sono il 10 per cento del totale, una cifra impressionante che ci dice ancora una volta di come il mercato PC oramai sia interamente(o quasi) digitale.

Il gioco verrà comunque espanso e migliorato, miglioramenti che condizioneranno in positivo anche il prossimo gioco di Larian, che non vedrà il supporto di kickstarter. Secondo Larian è ingiusto sfruttare il mezzo di raccolta fondi quando in realtà si hanno fondi a sufficienza per autofinanziarsi, come è attualmente il loro caso, grazie al successo di Divinity:Original Sin.

Tra tentativi di rendere potabile l’esperienza con un gamepad e poter portare il gioco su big screen di Steam(non vengono ancora menzionate le console in ogni caso), Larian vuole coinvolgere la community fin dall’inizio dello sviluppo per il prossimo titolo, visto che il feedback giunto per Original Sin ha migliorato notevolmente il gioco.