The Witcher 3 su console non sfigurerà rispetto alla versione PC

The Witcher 3 sarà il primo vero banco di prova per la next gen e per i PC, dopo la mezza delusione dal punto di vista tecnico che è stato Watch Dogs di ubisoft. Ai microfoni di eurogamer.net, l’executive producer di The Witcher 3, John Mamais, si è sbilanciato sulle caratteristiche che il titolo avrà sulle next gen console e sui moderni PC. Innanzitutto sgombriamo il campo da ogni equivoco: le versioni PS4 e Xbox One, pur mantenendo un frame rate limitato ai 30 al secondo e una risoluzione più bassa del full hd nel caso di Xbox, avranno un impatto grafico equivalente alla versione PC a dettagli alti. Per quanto riguarda invece i setting ultra, esclusivi per la versione PC, riguarderanno il post processing, una migliore tessellation, una migliore fisica e un miglior FUR che è l’effetto specifico disegnato intorno alle api di nvidia, che abbiamo visto all’opera nelle demo tecniche con il pelo degli animali. Il gioco è previsto per il 26 febbraio del prossimo anno, su PC,PS4,e Xbox One. E’ possibile effettuare la prenotazione della versione PC tramite GOG e Steam.