Metro: Last Light esce in Italia

 

metro-logo

 Deep Silver apre le porte alla metropolitana di Mosca.
Esce Metro: Last Light

Milano, 17 maggio 2013 – Oggi esce in Italia Metro:Last Light, l’attesissimo sequel di Metro 2033, entrambi firmati dalla casa di produzione Deep Silver. L’adrenalinico first-person shooter sviluppato dallo studio Ukraino 4a Games è disponibile per PlayStation®3, Xbox 360® e per il sistema d’intrattenimento di Microsoft e Windows® PC.

“Siamo felici di annunciare Metro:Last light e molto fiduciosi della qualità del gioco” – ha dichiarato Menno Van Der Bil, International Commercial Director, Deep Silver – “Sono sicuro che soddisferà le aspettative dei fan, e Deep Silver è molto orgogliosa di includere un titolo così brillante nella sua raccolta.”

Nell’anno 2034 una guerra nucleare ha trasformato il mondo in una terra deserta post-apocalittica. A Mosca le gallerie della metropolitana sono diventate la nuova casa degli abitanti della città: ci si batte per la sopravvivenza cercando di respingere gruppi di feroci mutanti, nati dall’atmosfera tossica, e altre fazioni di disperati che puntano ad impossessarsi delle poche zone ospitali rimaste.

In questa lotta tutti sono alla ricerca di un ordigno dell’apocalisse che potrebbe rappresentare la chiave per la vittoria: la guerra civile è inevitabile. Durante queste ore oscure il giocatore si calerà nei panni del protagonista Arytom, l’ultima speranza per tutta l’umanità.

La trama di Metro: Last Light è stata scritta da Dmitry Glukhovsky, acclamato autore del romanzo Metro 2033 a cui sono ispirati entrambi i videogiochi. Glukhovsky ha partecipato in prima persona alla sceneggiatura del gioco, curandone i dialoghi. I romanzi di Glukhovsky Metro 2033 e Metro 2034 hanno venduto più di due milioni di copie in tutto il mondo. Per il 2013, si attende la pubblicazione della sua ultima opera, Metro 2035, attualmente edito solo in Russia.

I diritti di “Metro 2033” sono stati acquistati dalla casa cinematografica Metro-Goldwyn-Mayer (MGM) e il film è in via di sviluppo.

 

Per maggiori informazioni su Metro: Last Light, visitare il sito www.enterthemetro.com.

Copyright 2005-2017 by Alessandro Montoli. Tutti i diritti riservati. Basato sul tema di Wordpress ColorMag di ThemeGrill